Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici, analitici e di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando qualunque suo elemento o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni dei cookie, consulta la cookie policy.

Back
Sam Mendes

Ragazzo prodigio del teatro britannico, (a soli 24 anni dirige Judi Dench nel Giardino dei Ciliegi) con il suo primo film “American Beauty” vince cinque Oscar. Per vocazione eclettico, contemporaneamente vince un Golden Globe per il virtuosismo intimistico di “Revolutionary Road”, termina le riprese di “Away We Go” (American Life), produce la versione musicale di Shrek a Broadway e compra i diritti del Romanzo di Joseph O’Neill “Netherland”. Acclamato per la grazia visiva dei suoi film, riesce a combinare l’eleganza della figura del gangster Paul Newman in “Era mio padre” ad uno sguardo tagliente sulle truppe in guerra per “Jarhead”. Ultimo film diretto il 23° James Bond “Skyfall”. Dice di sé “Non voglio essere conosciuto per una sola cosa” – e così dal cilindro di questo mago carismatico è comparso, con la produzione di Think|Cattleya, il filmato istituzionale Telecom Italia “Una bella storia”.

More works by Sam Mendes: